giovedì 15 agosto 2013

Colazione all'italiana :D

Non ho resistito...alla visione di un cappuccino e brioche mi sono fermata!
Viaggiare non vuol dire non avere mai tempo e quindi fare tutto di corsa.
Questa mattina mi ero svegliata alle 7 e mezza, evento che non accadeva così biologicamente,credo,  dalle elementari!
Gli occhi erano gonfi e la testa rimbombava... gli occhi allora si sono riposati un' altra oretta e ora si stanno godendo la colazione più buona di questi giorni. Si perché lo starbucks sarà pure figo ma i super mega cappuccino non sanno di niente e i "biscottini"costano un pozzo! Non temete, il mio bicchierone da figa mentre bevo x la città me lo sono già preso!
Ieri l' arrivo a Berlino è stato, come potrei definirlo...uno shock!
Treni,sotto treni, metro e tram. Ero sconvolta! Ma sono bastati due o tre giri dei piani della stazione centrale dei treni, una fermata del tram sbagliata, quindi il tratto rimasto fatto a piedi e aver girato l'angolo sbagliato. Tutto sotto un cielo che prometteva pioggia. Ma alla visione dell'ostello, perché una visione è stata, il cielo si è rischiarato ed è venuto fuori il sole.
Un caso...mah!
Il tempo era poco per cui sono andata alla porta di Brandeburgo a cui si arriva passeggiando lungo il viale principale chiamato Unter den Linden.
Oggi la città mi aspetta... 
buon ferragosto!!!
Xoxo Andrea

Lo stuzzicadenti,la Fernsehturm.

Il duomo

La porta di Brandeburgo

Bye ;)



Nessun commento:

Posta un commento