domenica 25 agosto 2013

It'all about timing, questione di tempismo!

Ieri è stato proprio una questione di tempismo!
Sono partita con calma dato che l'ostello dava la possibilità di fare il check out alle 11 e anche perché Anversa dista da Gand solo un'ora di treno.
Nei giorni scorsi avevo cercato qualche ostello, ma non avevo trovato nulla. Per cui mi sono detta: -sotto un ponte non dormirò,una volta arrivata troverò qualcosa!-.
Arrivata alla stazione,una delle più belle viste finora, ho cercato alcuni ostelli grazie alle mie app:) ma niente si era liberato.
Per cui cerco un hotel su tripadvisor e salvo l'indirizzo del primo che mi compare.
Arrivo e chiedo di una camera,ma la receptionist che si rivelerà un angelo,mi risponde che è tutto pieno, ma prova a cercare qualcosa per me su internet.
O.o questa era la mia faccia!
Chiama,cerca,parla nella sua lingua incomprensibile ossia il fiammingo, poi mi dice che va a controllare se degli ospiti hanno liberato la camera.
Torna e troviamo un accordo.
Camera con colazione.
Ok,lo ammetto. Per un attimo mi ero vista sotto un ponte, è vero.
Per cui salgo e mi godo la mia camera singola.
L'ordine e la pace appena arrivata sono scomparse nel giro di 5 minuti dopo ce una bomba aveva fatto esplodere il mio zaino! Diciamo che mi sono goduta la camera si,ma l'atmosfera di un ostello è impagabile.
Sono uscita per una passeggiata per scoprire che anche qui i negozi chiudono alle 18. Essendo una delle città della moda non me li aspettavo.
Quando poi ha ricominciato a piovere ho deciso di trovare in camera per mettere a posto alcune cose.
Una giornata pausa per così dire.
Oggi invece giro di visita per Anversa piena di ristoranti italiani: amplia scelta tra "da Giovanni" o "dal dottore" o "Sanremo" e città piena di vita.
Una splendida scoperta.
Domani si va nella capitale...Bruxelles arrivo!
Xoxo
Andrea

L'Amerigo Vespucci,il veliero della Marina Militare al porto di Anversa.

Museo dell'acqua 

La cattedrale 


La cattedrale
 
Byeeee




Nessun commento:

Posta un commento