mercoledì 21 agosto 2013

Luxembourg

Cosa è successo ieri:)
Ieri(lunedì) è stato un vero e proprio giorno di viaggio.
Fortunatamente visto che al mattino ha piovuto non forte, di più!
Arrivata al primo cambio di treno mi sono subito trovata imbarazzata davanti al tabellone orario. L'ho ammirato per un po' poi ho pensato:"beh il mio treno è fra più di mezz' ora,non c'è perché è troppo presto!" Così mi sono seduta e ho aspettato. Riguardo il tabellone, niente. Cercò di mantenere un atteggiamento tranquillo ma i battiti stanno aumentando -ho forse sbagliato stazione!!?- O.o
Per cui mi avvio verso l'uomo delle informazioni e chiedo dove posso prendere il mio treno. Mi risponde che quello non è un treno ma un autobus e che  passava li davanti comunque! Nascondo il mio imbarazzo :) e esco per cercarlo quando mi ricordo che il mio biglietto vale SOLO per i treni.
Così controllo meglio il mio percorso e mi faccio un giretto di un' ora nella città di Saarbruecke!
Tre treni regionali per raggiungere il piccolo stato del Lussemburgo. 
All'edicola non ho resistito all'acquisto di un Vanity Fair italiano ovviamente, perciò la prima ora è passata così: leggendo e creando un buco spazio temporale nel quale ero in Italia. 
Arrivata a destinazione mi sono resa subito conto che l'ostello sarebbe stato abbastanza lontano a piedi, per cui ho preso un autobus che mi ci ha portato abbastanza vicino. Abbastanza perché mi aspettava una camminata in discesa immersa nel bosco.
Sicuramente la location dell' ostello è la migliore fin ora.
È tutto così perfetto,così bello e pulito che sembra di essere nel paese dei balocchi.
Purtroppo non sono riuscita a vedere troppo perché ora sono su un altro treno in direzione Bruges.
Quindi benvenuta e benvenuti in Belgio!
Xoxo
Andrea
Arrivando all'ostello

La vista dalla camera

Lussemburgo




Stazione del Lussemburgo 

Bye










Nessun commento:

Posta un commento