mercoledì 21 agosto 2013

Romantica Bruges

Sono di fronte alla lavatrice numero 6,speranzosa che niente si ritiri o cambi colore.
Nel frattempo penso...partendo soli si riflette e tanto.
Mi viene in mente una frase di Ligabue che cita, credo, nel suo film -Niente paura- . Dice a grandi righe così:"se scappi da un paese di 30 mila anime,forse non è dagli altri che stai scappando,ma da te stesso". Quanto è vero. Ti ritrovi con i pensieri di sempre, se mai amplificati. 
Allora è un walzer di nostalgia, di quella buona però.
Pensi a come è andata e come sarebbe potuta andare, a quante persone stai incontrando che ti lasciano un sorriso che poi donerai a qualcun altro.
Chiaccheri, ti confronti e diventi una piccola parte del mondo di quelli con cui parli. 
Scopri le tantissime e diverse motivazioni che portano delle persone a viaggiare sole. 
Forse tante piccole bugie.

Anyway, Bruges piccolo gioiellino. Proprio come diceva la guida.
È stato un trionfo di -oh!how nice it is??!- -ma quanto carina è??! -.
Al mattino mi ha accompagnato in città una compagna di stanza che c'era già stata la sera prima. Ognuno poi per la sua strada...lei verso il treno e io verso un'altra zona della città.
Domani altro giorno,altra tappa.

Xoxo 
Andrea

Verso il Belgio

Pensieri

Birreria Delurium.
Per nascondere o accompagnare i pensieri.

;)






Nessun commento:

Posta un commento